Ti trovi qui: Home » Archivio in evidenza

Sapienza divina

l'abbiamo in cima alla scala.

la cappella della Madonna della Scala e la Sapienza divina

La grande scala che porta in biblioteca fu costruita in origine all’interno del convento, che era di clausura, esclusivamente per condurre alla cappella dove si trovava un’immagine venerata della Madonna. E non è più qui la Madonna della Scala, ma la cappella, costruita nell'anno 1700, è rimasta.

Al di sopra del suo ingresso c’è un’immagine, il cui significato resta abbastanza misterioso finché non si rintraccia il suo modello nella figura della Sapienza divina così com’è stata fissata nell’Iconologia di Cesare Ripa.

L’indicazione viene da una storica dell’arte, Graziella Martinelli Braglia, che ha studiato la nostra cappellina. La foto è stata gentilmente concessa da Ghigo Roli. L’immagine dall’edizione di Ripa del 1645 l’abbiamo presa in rete dal sito The visual telling of stories , curato da Chris Mullen, dove si può anche leggere il testo di Ripa associato all’immagine.

[Ultimo aggiornamento: 11/06/2019 22:50:56]