Vai al portale di ateneoTorna alla Homepage

Prestito

Il servizio si effettua dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18

Sono ammessi di diritto al prestito gli utenti istituzionali, cioè studenti, docenti e personale dell'Ateneo di Modena e Reggio Emilia, nonché  i titolari di convenzione stipulata con la biblioteca. Altri utenti possono essere ammessi con autorizzazione rilasciata dal responsabile della biblioteca, o malleveria temporanea rilasciata da un docente del Dipartimento di scienze giuridiche.

Per accedere alla biblioteca e al servizio prestiti è necessario essere in possesso della tessera personale rilasciata dall'ateneo. Gli utenti esterni autorizzati possono utilizzare la tessera di codice fiscale o la tessera sanitaria.

  • Per gli studenti dell'Ateneo il limite è di  3 volumi contemporaneamente (10 per i laureandi) e la durata del prestito è di 30 giorni, rinnovabili per altri 30.
  • I docenti del Dipartimento di Scienze giuridiche  hanno diritto a 10 volumi per 60 giorni, rinnovabili per altri 30.
  • Il personale tecnico-amministrativo ha diritto a 5 volumi per 30 giorni, rinnovabili per altri 30.

Il rinnovo è possibile, solo prima della scadenza, se non ci sono prenotazioni di altri utenti. Può essere effettuato di persona in biblioteca, per telefono (059-2058720), o rispondendo alla email di avviso di scadenza del prestito. E' anche possibile prorogare il prestito online attraverso Bibliomo.

Il ritardo nella restituzione comporta la sospensione dal servizio per un numero di giorni pari al ritardo. La direzione si riserva di adottare altri provvedimenti, quali sospensione dalla biblioteca e pagamento di una multa,  in caso di mancata risposta ai solleciti inviati. Nel caso in cui il libro venga smarrito o danneggiato, l'utente deve sostituirlo con uno nuovo o rifondere alla biblioteca la somma necessaria all'acquisto.

------------------------------------------------------

Sono esclusi dal prestito i periodici, le opere del fondo antico, dizionari, enciclopedie, manuali e commentari dell'edizione più recente, libri di testo ed ogni altra pubblicazione che il Consiglio scientifico della biblioteca ritenga opportuno destinare alla sola consultazione

meridiana del cortile del leccio e storie della volpe Reineke (1824)

 

[Ultimo aggiornamento: 31/03/2017 12:21:43]